“Bronson”, di Nicolas Winding Refn.

Tutti noi vogliamo diventare qualcuno, eccellere in qualcosa rispetto agli altri, è naturale essere competitivi con i propri avversari. Fin qua tutto normale, chiunque potrebbe pensare che per essere il numero uno bisogna metterci davvero tanto impegno, ma anche un pizzico di fortuna. C’è chi raggiunge la fama giocando a calcio, chi scrivendo opere indimenticabili,…

PEREZ. (recensione)

Il noir più plumbeo dell’asfalto che si fonde all’omertà Le strade di Napoli sono sempre più nere, ma anche le toghe all’interno della procura cittadina non sono da meno. La solitudine di un avvocato, Demetrio Perez, (interpretato da Luca Zingaretti già reduce di vari ruoli riguardanti la legalità, tra i quali l’immancabile Montalbano), che cammina…

Mignonnes: avere 11 anni nel 2020.

«Le nostre ragazze vedono che più una donna viene eccessivamente sessualizzata sui social media, più ha successo. E i bambini imitano semplicemente ciò che vedono, cercando di ottenere lo stesso risultato senza capirne il significato e sì, è pericoloso» dice Maïmouna Doucouré, regista e sceneggiatrice francese di origine senegalese wolof che, grazie a questo coraggioso,…

Modern Love

Dalla celebre rubrica del New York Times nasce la serie antologica Modern Love, del 2019, in parte scritta e diretta dal regista John Carney (Begin Again), suoi sono i primi tre e il settimo episodio. La serie si compone di una stagione da 8 puntate ed è disponibile in streaming su Amazon Prime Video. Modern…

THE PUNISHER (recensione)

Nella ritorsione vi è solo il principio Diretto dalla primissima, benché poderosa, regia di Jonathan Hensleigh (sceneggiatore di opere come Jumanji, Die Hard – Duri a morire, Armageddon – Giudizio finale) e prodotto dall’ineguagliabile creatore del fumetto omonimo Stan Lee, il film “The Punisher” tratta di vendetta. Fin qui è quasi scontato, ma il fulcro…

“Il Gabinetto del Dottor Caligari”, di Robert Wiene.

Siamo negli anni ’20 del XX secolo, da qualche tempo la Germania è stata sconfitta durante la Prima Guerra Mondiale e il cinema stava esplodendo come fenomeno, sia commerciale che artistico, in Europa e negli Stati Uniti. Se da un lato la Francia vive un periodo di prosperità, non si può certo dire la stessa…

THE ELEPHANT MAN (1980) David Lynch

Solitamente ritengo che il modo migliore per approcciarsi ad un regista sia guardare i suoi film in ordine cronologico, ma quando si parla di David Lynch la situazione si complica, dal momento che basta partire con il film ‘sbagliato’ e si rischia di perdere interesse nei suoi confronti per sempre. Basato sulla drammatica vita del…

TEKKEN – IL FILM (recensione)

Quando corporazioni e potere vanno prese a pugni a dovere. Il giovane attore Jon Foo interpreta l’intrepido lottatore giapponese Jin Kazama, in quella che si dimostra essere la prima trasposizione omonima sul grande schermo del celebre gioco di combattimento action, il quale ha fatto divertire (e fa tutt’ora divertire), sin dai primi anni ’90, ben…

NON SI SEVIZIA UN PAPERINO (1972) Lucio Fulci

Ad Accettura, un paese sperduto della Basilicata in cui superstizione e diffidenza regnano sovrani, giungono Andrea Martelli, un giornalista in vacanza, e Patrizia, una donna di città che abita lì per disintossicarsi dalla droga. Il loro arrivo coincide con il ritrovamento dei cadaveri di tre ragazzini. All’indagine partecipano attivamente anche i due nuovi arrivati, i…

EQUILIBRIUM (Recensione)

Certi premi Oscar, il pubblico li comprende senza porre troppe domande: è il caso del travolgente ed emblematico attore Christian Bale, interprete questa volta di un Clerics, ovvero un poliziotto rimasto vedovo di nome John Preston, un sorvegliante di prima classe del più alto rango di autorità (doppiato dal nastro d’argento del doppiaggio italiano Riccardo…