The Commitments: musica su pellicola.

Avete mai visto un film musicale nella quale il cast è interamente composto da musicisti veri e, nella quale, la musica che ascoltate è totalmente suonata dagli attori/musicisti? Scommetto di no. Alan Parker (Saranno Famosi (1980), Pink Floyd The Wall (1982), Mississippi Burning – Le radici dell’odio (1988), ecc) nel 1991 ci presenta questa stravagante…

Funny Games, Michael Haneke.

Ma la finzione non è reale? La si vede nei film. Allora la finzione è reale quanto la realtà perché la si può vedere.

Qualcuno Volò Sul Nido Del Cuculo, Milos Forman.

L’ultima volta che l’ho visto era ubriaco fradicio, gli occhi bruciati dall’alcool. Ogni volta che portava la bottiglia alla bocca, non era lui che la beveva: era la bottiglia che gli beveva il cervello.

Ritratti su pellicola: i biopic da recuperare.

“Bohemian Rapsody” (2018) ha aperto le danze e ora sugli schermi pare di vedere solo biopic. Dai giganti della comicità Stan Lauren e Oliver Hardy in “Stan e Ollie” (2018), ad un mito della musica come Elton John in “Rocketman” (2019), fino alla pluripremiata ed iconica attrice e cantante Judy Garland in “Judy” (2019), le…

Cinema maledetto: quando un film uccide.

“Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante tu ne possa sognare nella tua filosofia” diceva Amleto molto tempo fa. Ma questa bellissima frase può valere anche per il cinema? Ci sono pellicole nate strane, sfortunate, che si potrebbero definire quasi infestate e che nell’andar del tempo si sono trasformate in…

Hedwig and The Angry Inch, John Cameron Mitchell.

La prima volta che ti ho visto ci eravamo appena spezzati in due, tu mi guardavi ed io ti guardavo, avevi un aspetto così famigliare ma non ho potuto riconoscerti perché avevi il sangue sul viso e io avevo il sangue negli occhi.

Shine, Scott Hicks.

Ogni volta che tu suoni per me, esprimi in maniera completa l’inesprimibile.