Modern Love 2

Torna con un’attesissima seconda stagione la serie antologica Modern Love, di Amazon Prime Video, tratta dall’omonima rubrica del New York Times.  

Otto nuove storie, che ancora una volta tornano a parlare di amore a 360 gradi. Si parte con Su una strada tortuosa con la cappotta abbassata: l’amore di una vedova, legata all’auto del marito e che fatica a lasciarla andare per paura di dimenticare anche lui. Si continua con La ragazza notturna incontra un ragazzo diurno, e la storia tra una ragazza costretta a vivere la notte e un insegnante di liceo. Il terzo episodio Estranei su un treno affronta un incontro tra due giovani agli albori della pandemia Covid. Il successivo Un progetto di vita a due, seguito da uno solo esplora il primo amore adolescenziale, che continua nel tempo, nonostante le delusioni. Si prosegue poi con Sono…? Forse questo test me lo dirà che porta in campo la scoperta della propria identità sessuale, i dubbi, le scoperte e le emozioni. La serie va avanti con Nella sala d’attesa dei coniugi separati, in cui troviamo due storie di amori finiti intrecciarsi tra loro e rinascere con risvolti inaspettati. Si conclude poi con gli ultimi due episodi: Come mi ricordi? che racconta il breve ma intenso incontro tra due ragazzi, con flashback che esplorano i diversi punti di vista legati al ricordo, e Un secondo abbraccio, con cuori e occhi aperti, che chiude l’antologia con un emozionante racconto di seconde occasioni, di amore e sofferenza condivisi.

Dopo una prima stagione esperimento, acclamata da pubblico e critica, Modern Love torna con nuove storie e nuovi attori. Le aspettative erano sicuramente alte e sono state in parte soddisfatte. Così come nella prima stagione, tutte e otto le storie si rivelano originale ed emozionanti, seppur in modi diversi. Ricalcando la struttura precedente, anche in questa stagione si alternano episodi coinvolgenti e non, con alcuni passaggi lenti e relativamente noiosi. A differenza della prima stagione, le storie non sono più ambientate tutte interamente a New York, ma vengono inserite nuove e stupende location, come Dublino e Londra. Molti i nuovi ma conosciutissimi volti degli attori protagonisti, come Kit Harington (Game of Thrones), Garret Hedlund (Mudbound), Anna Paquin (True blood), Minnie Driver (Will Hunting), Tobias Menzies (The Crown), oltre a Tom Burke, Zoë Chao, Grace Edwards, Lucy Boynton, Dominique Fishback e Isaac Powell.

Questa nuova stagione di Modern Love sicuramente non colpisce quanto la prima, complice forse la mancanza dell’effetto novità che aveva caratterizzato l’avvio della serie. Ad alcune storie sembra sempre manchi quel qualcosa in più che colpisca al cuore e i finali in sospeso risultano a volte inconcludenti, lasciando perplessi sulla conclusione della storia. Tuttavia, si fa guardare, ponendo comunque al centro la bellezza dei racconti di vita vera da cui ogni episodio è tratto, lasciando trasparire ancora una volta la straordinarietà dell’ordinario.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...