The Help

The Help è un film del 2011, diretto da Tate Taylor e tratto dal romanzo L’Aiuto della scrittrice statunitense Kathryn Stockett.

Mississippi, anni ’60. Aibileen Clark è una cameriera afroamericana di mezza età, che lavora presso una facoltosa giovane coppia di bianchi. Oltre che ad occuparsi della casa e delle faccende domestiche si prende cura anche della loro bambina. Siamo in un contesto di forte razzismo e nel pieno della segregazione razziale, dove bianchi e neri vivono costantemente separati sia mentalmente che letteralmente. I confini, perciò, tra datori di lavoro e, in questo caso, le cameriere, sono ben definiti. La storia viene narrata in prima persona da Aibileen, che racconta la sua vicenda e quella delle amiche cameriere Minny Jackson e Yule Mae Davis. Dall’altra parte troviamo la squadra delle padrone di casa e datrici di lavoro bianche, “capitanate” da Hilly Holbrook, l’ape regina. Unica voce fuori dal coro è quella di Eugenia Phelan, soprannominata Skeeter, giovane aspirante scrittrice che, a differenza delle sue coetanee e amiche, non è ancora sposata, volendosi realizzare prima nel suo lavoro. Per una serie di avvenimenti, Skeeter si farà portavoce della vita stessa delle cameriere, una vita fatta di ingiustizia, soprusi e odio, mettendo su carta tutte le esperienze e trasformandole in un libro che permetterà di fare luce su ciò che viene consapevolmente ignorato, facendo scuotere gli equilibri della società.  

The Help è un coinvolgente dramma, che esplora con un approccio originale la tematica del razzismo, ovvero dando voce alle vite delle cameriere afroamericane a servizio delle ricche famiglie bianche del sud degli anni ’60. Il film ci presenta un eccellente cast tutto al femminile, con protagoniste Viola Davis ed Emma Stone, rispettivamente nei panni di Aibileen Clark e Skeeter. A seguire troviamo Bryce Dallas Howard, che interpreta magistralmente la meschina Hilly Holbrook, Octavia Spencer, che trionfa agli Oscar e ai Golden Globes come “miglior attrice non protagonista” e Jessica Chastain, interprete dell’ingenua Celia Foote, unica esclusa dal club delle “moglie e casalinghe perfette”. Nonostante la protagonista sulla carta risulti essere Emma Stone, ovvero la brillante scrittrice in erba che si ribella allo status quo delle cose e lotta per la verità e la giustizia, a mio parere risaltano molto di più le performance di Viola Davis e Octavia Spencer, rendendole le vere protagoniste di questa pellicola.

The Help si rivela dunque un film emozionante, divertente e commovente. Tratto dalla storia vera dell’autrice del romanzo da cui è tratto, cresciuta nel Mississippi degli anni ’60, il film riesce ad andare in profondità in una tematica davvero difficile, come quella del razzismo, facendo spazio anche alla storia di un’improbabile amicizia ed inserendo personaggi femminili autentici e coraggiosi.

Un commento Aggiungi il tuo

  1. Daniele Artioli ha detto:

    Bellissimo: un film tutto sommato leggero ma che riesce a parlare in modo non banale o didascalico di argomenti fondamentali che rischiano, soprattutto in questo momento, quasi di saturare lo spettatore. L’unico appunto che ho da fare è sul personaggio di Hilly: sebbene sia consapevole che esistano davvero persone come lei, penso che a un certo punto diventi quasi grottesca nel livello di cattiveria che le viene chiesto di raggiungere. Ma forse è proprio questo il punto del suo personaggio…
    Insieme a Viola Davies e Octavia Spencer metto anche Jessica Chastain, stupenda, mi ha spezzato il cuore.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...