’90 Special: Notting Hill

Oggi mi sento romantica. Sarà l’aria primaverile, saranno le giornate che si allungano, sarà la quarantena che mi spinge a guardare e riguardare i miei film preferiti finché non ne imparo le battute a memoria… non so proprio dire! Ma di una cosa sono certa: quando mi sento romantica il primo film che mi viene voglia di guardare è Notting Hill.

Uscito ad un passo dal XXI secolo, Notting Hill è una pellicola del 1999 che è riuscita a scaldare i cuori di chiunque. Diretta da Roger Michell, la pellicola si potrebbe riassumere come la storia di Cenerentola al contrario, in cui il bel principe irraggiungibile ha il volto di Julia Roberts e la sciatta, dolce e incantevole Cenerella quello di Hugh Grant.

A Londra, nel quartiere di Notting Hill, il timido William gestisce una piccola libreria, vivendo la sua vita tra scaffali pieni di vecchi volumi e un gruppo di amici sgangherati. Anna è una star del cinema, sempre alla presa con stressanti interviste e paparazzi impertinenti. Questi mondi opposti, tuttavia, dovranno necessariamente trovare un accordo, perché basta un’occhiata tra Anna e Will per far scattare il colpo di fulmine…

Una commedia in cui l’amore gioca in prima linea, accompagnato da una squadra destinata a vincere un posto nei cult degli anni ’90. Ogni personaggio in Notting Hill contribuisce a rendere questa pellicola indimenticabile: da Spike e la sua maschera da sub a Bernie e la sua insicurezza. La storia romantica tra Anna e Will è infatti un semplice pretesto per Michell per trasportarci in un quartiere londinese magico, a suo modo. Le ambientazioni e i personaggi che le animano sono i reali protagonisti di questa chicca da recuperare.

Seguendo il filone comico alla Quattro matrimoni e un funerale (il quale diventerà proprio di Hugh Grant, massimo esponente della comicità inglese quando si parla di film romantici) Notting Hill si presenta come il film perfetto da vedere se si vuole ritrovare il buon umore: spigliato, buffo, caricaturale e a tratti inverosimile, sprigiona fanciullezza e rende impossibile farsi mancare più di un sorriso.

I colori luminosi, una sceneggiatura salda e irriverente nella sua semplice comicità, la recitazione caricaturale dei protagonisti, la colonna sonora contenente almeno un classico presente nelle vostre playlist più nostalgiche: tutto ciò rende Notting Hill un modo per spendere due ore davanti ad un piccolo gioiello della commedia all’inglese, intramontabile e incapace di deludere.

Non vi piacciono le storie d’amore stucchevoli? Non temete, non è di loro che sto parlando. Anche chi storce il naso davanti a tutti quei film dal finale tremendamente sentimentale e inevitabilmente strappa lacrime non avrà nulla da ridire. Notting Hill non prevede sgambetti nel melenso: l’unica ragione per cui vi ritroverete a piangere, probabilmente, saranno le risate.

Tenero, delicato, incantevole: questo classico del cinema anni ’90 non vi deluderà. Disponibile su Amazon Prime Video, aspetta solo di rubarvi un sorriso per combattere la tanto detestata noia da quarantena. Fatemi sapere nei commenti qui sotto o su Instagram (https://www.instagram.com/mymoviesdrugs/?hl=it) se avete visto il film e che cosa ne pensate! Non dimenticatevi di iscrivervi al blog per non perdere nessuna novità!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...