Lincoln: vivere e morire in nome della libertà.

Abraham Lincoln è al suo secondo mandato e si trova a dover affrontare una situazione disastrosa: la Guerra di Secessione è nelle sue fasi conclusive ma continua ad impazzare, inondando di sangue il suolo americano, e la situazione della schiavitù dei neri è quanto mai critica. In quel lontano Gennaio del 1865 Lincoln decide, così,…

Climax: essere è una fuggevole illusione.

“Nascere è un’opportunità unica, morire è un’esperienza straordinaria.” Parigi, Francia. Un gruppo di giovani, attraenti e talentuosi ballerini di danza moderna e contemporanea si raduna in un teatro abbandonato per fare le prove di uno spettacolo. Il clima è festoso, disinibito ed allegro e la sangria scorre a fiumi ma c’è qualcosa che non va,…

Festen: a cena con una famiglia ed i suoi segreti.

Benvenuti alla festa per il sessantesimo compleanno di Helge Klingenfeldt, ricco signorotto danese magnate dell’acciaio e massone. Alla festa di Helge Klingenfeldt ci sono proprio tutti, la famiglia è al completo e l’hotel di lusso da loro rilevato si agghinda per celebrare l’anziano capostipite, come da tradizione. Tra gli invitati c’è ovviamente anche Christian, il…

Capri Revolution

La mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia è alle porte e anche quest’anno, nonostante i problemi permeati nel mondo del Cinema a causa del Covid-19, i titoli da tenere in considerazione sono numerosi. In attesa di scoprire quale lungometraggio sarà il più premiato di quest’anno, voglio proporvi un film uscito nel 2018 presentato alla 75esima…

Gamberetti Per Tutti: libertà, ironia e leggerezza.

Un simpatico e stravagante incrocio tra un dinamico road movie, un dettagliato film sportivo ed una frizzante e sfacciata commedia queer: stiamo parlando di “Gamberetti Per Tutti“, commedia francese del 2019 ideata, co-sceneggiata e co-diretta da Cédric Le Gallo e Maxime Govare, il primo un regista alla prima esperienza cinematografica ed il secondo uno sceneggiatore…

Perversi: tre shock movie sul lato oscuro dell’animo umano.

“Il buon gusto è la morte dell’arte” diceva il noto scrittore, sceneggiatore, drammaturgo ed attore statunitense Truman Capote, maggiormente noto ai più per aver scritto il romanzo breve “Colazione da Tiffany” nel 1958. E sì, per certi versi è proprio così. Il Cinema è sempre stato un mondo di luci e di ombre dove poter…